Equivalente

Il medicinale equivalente

I medicinali generici o equivalenti sono medicinali terapeuticamente equivalenti ai medicinali originatori, che contengono un principio attivo il cui brevetto è scaduto. Il medicinale equivalente è definito dal nome del principio attivo seguito dal nome dell’azienda che lo commercializza.

Esattamente come il medicinale originatore da cui derivano, i medicinali equivalenti possono essere sia da banco, e quindi acquistabili liberamente, oppure prescrivibili; in quest’ultimo caso è necessaria, come per il medicinale originatore corrispondente, la ricetta medica.

Attualmente l’uso dei medicinali equivalenti è diffuso in tutto il mondo. Milioni di persone assumono regolarmente medicinali equivalenti non solo nell’ambito delle cure primarie ma anche in ambito ospedaliero, dove la risposta terapeutica e la tollerabilità non ammettono dubbi.

Il medicinale generico è detto anche equivalente perché l’equivalenza rispetto al farmaco originatore deve essere dimostrata.

Due medicinali hanno la stessa equivalenza farmaceutica quando:

  • contengono lo stesso principio attivo in eguale quantità e

  • hanno la stessa forma farmaceutica e la stessa via di somministrazione;

Il medicinale equivalente è efficace e sicuro esattamente come il medicinale di marca: nel mondo sono milioni le persone che lo hanno già scelto.

Bioequivalenza 1
Bioequivalenza 2

La sua qualità è garantita dal Ministero della Salute e dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) che autorizzano l’immissione in commercio di un medicinale equivalente solo dopo aver verificato che la sua qualità, la sua efficacia terapeutica e la sua tollerabilità sono effettivamente equivalenti a quelli del corrispondente medicinale originatore.

L’azienda titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio (AIC) deve quindi dimostrare, per mezzo di studi clinici appropriati (Studio di Bioequivalenza), che il medicinale equivalente, una volta assunto, manifesta lo stesso comportamento del medicinale di riferimento. Il medicinale equivalente è perfettamente intercambiabile con il medicinale cosiddetto originatore da cui deriva.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.equivalente.it

 Stiamo Elaborando i tuoi dati
Richiesta Inviata
C'è stato un problema riprova più tardi