10 Luglio 2017

3 tecniche di respirazione per ritrovare il tuo benessere

​Respirare è uno di quei gesti talmente automatici e necessari che ormai non ci accorgiamo nemmeno più che lo stiamo facendo.

La respirazione è la base della vita, l’unico modo che abbiamo per ottenere l’ossigeno necessario al nostro organismo per svolgere le sue funzioni.

Oltre ad essere un gesto inconsapevole e necessario però, la respirazione può essere anche volontaria. Possiamo infatti controllare la frequenza, l’intensità e la durata del respiro per sfruttarlo a nostro vantaggio.

Se ad esempio state facendo una camminata, sincronizzare il ritmo della respirazione con quello dei vostri passi vi aiuterà a ritrovare le energie.

Se invece state affrontando una lunga sessione di studio e avete bisogno di aumentare il vostro livello di concentrazione, provate a prendervi 5 minuti per concentrarvi solamente sul vostro respiro. Questo particolare e semplice esercizio vi aiuterà a migliorare la memorizzazione e l’apprendimento.

Esiste inoltre una tecnica particolarmente efficace in caso di stress, chiamata respirazione diaframmatica. Per eseguirla correttamente, sedetevi appoggiando la mano destra sull’addome e la sinistra sul petto, possibilmente in un luogo silenzioso.

Dopodiché, iniziate ad inspirare e ad espirare lentamente e profondamente. Mantenendo le mani in questa posizione, riuscirete ad accertarvi che la mano destra segua il ritmo della respirazione, mentre la sinistra poggiata sul petto dovrà rimanere immobile.

Restando in questa posizione e respirando in modo diaframmatico per una decina di minuti, riuscirete a provare una sensazione di benessere e rilassamento.

Cerca il farmaco equivalente

 Stiamo Elaborando i tuoi dati
Richiesta Inviata
C'è stato un problema riprova più tardi